Cambio delle regole: come andò a finire

Dovesse piacerti questo pezzo, per favore spargi la voce.

Com’è andata a finire per quel fondo?

Sentendosi figo, l’uomo in caricaha continuato a modificare il portafoglio assicurandosi quasi un disastro. Nei tre mesi tra settembre e dicembre il fondo crolla fino a raggiungere i livelli dell’indice azionario. All’ultimo minuto, in una colossale botta di culo, proprio nell’ultimo giorno dell’anno il fondo chiude appena sopra l’indice di riferimento. In perdita sull’anno, ma con un risultato migliore dell’indice. Come i principi azzurri si portano a casa il bacio della principessa, il gestore incamera la commissione.

Il gestore, ovviamente incassa solo dopo aver girato sul mio conto la parte che mi spetta.

Non tutti i gestori sono capaci di concepire un cambiamento delle regole così sfacciato. Ci vuole un certo pelo sullo stomaco e una buona fetta di disperazione.

Nel caso che conosco io, eravamo di fronte ad una Vecchia Gloria che aveva l’età per aver un florido pelo sullo stomaco ed un desiderio disperato di rivivere i bei tempi andati.

Le Vecchi Glorie sono occasioni speciali per noi fiduciari.

© I Soldi Degli Altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.