La piazza finanziaria luganese

Dovesse piacerti questo pezzo, per favore spargi la voce.

Lugano è una città di provincia.

Lugano è una città piccola.

Soprattutto: Lugano, non è una sede finanziaria particolarmente competitiva.

I gestori e fiduciari locali vi diranno il contrario: vi diranno che sono superfighi e che sono i migliori. Non è vero. Non lo sono. I migliori lavorano in altri posti come Londra, New York, Tokyo e Hong Kong. Poi ci sono sedi come Parigi, Francoforte, Milano, San Francisco, Singapore, Zurigo. A seguire Madrid, Sidney, Chicago, Ginevra… Insomma, prima di arrivare a Lugano bisogna farne parecchia di strada.

Lavorare a Lugano non richiede capacità stellare. Il mercato è protetto dai venti della competizione dal segreto bancario.

La cosa veramente strategica di Lugano è la sua posizione geografica a due passi dal confine con l’Italia. Tutti quei soldi evasi dal fisco devono pure andare da qualche parte. Passato il confine a Como, un’autostrada, stando nei limiti, vi porterà in comodi 20 minuti in centro a Lugano.

Ricordatevi che qui da noi i parcheggi azzurri sono gratuiti (basta mettere il disco orario). Sono quelli bianchi ad essere a pagamento.

Riassumendo: lo scopo principale della finanza locale è quello di raccogliere l’evasione fiscale italiana, così come quella di Ginevra è quello di raccogliere quella francese. Il resto del mondo va a Zurigo.

Le nazionalità non sono comunque monocromatiche. I russi che approdano sulle nostre sponde sono in crescita. Ad essere precisi i russi vanno in Italia. Turisticamente la preferiscono. Per i soldi, pero’, si affidano a noi. A conti fatti, anche se l’evasione viene dall’Est, la ragione per cui questi soldi arrivano a Lugano è di nuovo l’Italia.

È un concetto che abbiamo già incontrato: si viene qua per nascondere delle somme di denaro più o meno grandi. Nessuno pretende rendimenti stellari, anzi ci si accontenta anche di rendimenti ben al di sotto della media, ma, per carità, teneteci lontano dal fisco italiano o russo che sia.

© I Soldi Degli Altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.